L’Fmi taglia le stime di crescita in Italia: +2,3% Pil 2022, +1,7% nel 2023

Il Fondo monetario cosmopolita taglia le stime di crescita 2022 e 2023 verso l'Italia.
alle spalle il +6,6% del 2021, si prevede che il Pil del nazione aumenterà quest'anno del 2,3%, cioè 1,5 punti versocentuali in meno rispetto alle previsioni di gennaio. verso il 2023 la crescita è attesa all'1,7%, 0,5 punti in meno. Secondo l'Fmi, l'Italia e la Germania sono i paio Paesi dell'area euro che hanno subito le maggiori revisioni al ribasso in seguito alla "maggiore dipendenza" dall'energia russa.

Similar Articles

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Advertismentspot_img

Instagram

Most Popular