Bond a tassi negativi, addio alla bolla. per poco scomparsi in Europa, resiste il Giappone

I punti chiaveGli effetti dell’inflazioneLa ciclicità dell’economiaLa ricerca di un soft landingAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Irricevibili. Tali vengono ormai considerati i bond a tassi negativi da parte degli investitori. Si strappata di una novità nel pulito della fondi. Dal 2014 questa bolla si è gonfiata sottile a pervenire lo trascorso anno la cifra monstre di 18mila miliardi di dollari, quanto il Pil dell’Unione europea.

Negli ultimi mesi però stiamo assistendo alla deflagrazione e ad oggi i bond con rendimenti sottozero – attraverso i quali il debitore riceve un interesse dal creditore anziché pagarlo – sono scesi…

Similar Articles

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Advertismentspot_img

Instagram

Most Popular